Informazioni personali

La mia foto
41 anni, sposata con il mio grande amore, conosciuto ben 24 anni fa, abbiamo due piccole pesti: la principessa ed il vandalo. Il mio lavoro non mi permette di avere molto tempo a disposizione, ma appena posso "sfizio" in cucina con l'aiuto delle piccole pesti. Benvenuti nella mia distrazione sfiziosa, perchè è così che immagino questo blog...una distrazione piena di sfizi!!!

domenica 20 maggio 2012

Le Focacce.....una ricetta della tradizione della mia famiglia

Questa è una ricetta a cui sono molto affezionata, ed è anche uno dei miei "piatti" preferiti.
L'origine di queste focacce, è siciliana, più precisamente ragusana e d'intorni.


Mia nonna era palermitana, ma, mi diceva sempre che le aveva imparate da sua suocera e dalle sue cognate, che invece erano ragusane...e qui inizia la catena.......mia nonna le ha insegnate a mia mamma, ed agli altri figli................io le imparo da mia mamma; mia figlia stà già imparando, ogni volta che io e mia mamma le prepariamo, lei  è lì che osserva ...... ed aiuta!!!
Ci sono diverse varianti, oggi vi propongo quelle che più mi piacciono: focaccia rossa, bianca, con ricotta e salsiccia.
La cosa più difficile è che viene fatto tutto ad occhio.......oggi però, per voi, ho dato a tutto un peso ed  una misura.

INGREDIENTI (per 5 focacce: 2 rosse, 2 bianche ed 1 ricotta e salsiccia ):
per l'impasto:
- 1 kg di farina sia 0 che 00
- lievito di birra 1/2 panetto da 25 gr
- acqua tiepida 100 ml + quella necessaria per impastare
- sale e zucchero q.b.
- olio extravergine di oliva q.b.
per il ripieno:
- caciocavallo o provolone piccante 500 gr
- prezzemolo
- olio
-sale (pochissimo)
-pomodori pelati 1 kg
-basilico
- aglio
- ricotta  di pecora 6 etti
- 2-3 salsicce

Iniziamo con impastare la pasta:
Per prima cosa si scioglie il lievito in acqua tiepida e si aggiunge un pizzico di sale e zucchero.
Si dispone la farina a fontana e si crea uno foro al centro dove mettiamo un pò di olio e l'acqua con il lievito ed iniziamo ad impastare, aggiungendo altra acqua se l'impasto dovesse risultare troppo asciutto o duro.


Una volta ottenuto un impasto liscio ed omogeneo lo dividiamo in 5 panetti (1 per ogni focaccia).
Mettiamo i panetti a riposare per circa 1 ora.



Nel frattempo prepariamo il ripieno.
Schiacciamo i pomodori pelati con una forchetta e li mettiamo in una padella con olio, sale ed 1 spicchio d'aglio e facciamo cuocere a fuoco moderato fino ad ottenere un sugo abbastanza ristretto,; ultimata la cottura aggiungiamo qualche fogliolina di basilico.


Tagliamo il formaggio a dadini e lo dividiamo in due ciotole ed aggiungiamo il prezzemolo tritato ed un pizzico di sale. In una delle due ciotole aggiungiamo il sugo; nell'altra invece aggiungiamo l'olio (3-4 cucchiai).


In una terza ciotola mettiamo la ricotta e le salsicce sbriciolate, un pizzico di sale ed un filo di olio e  mescoliamo il tutto, fino ad ottenere un composto omogeneo.


Prendiamo il 1° panetto e ne ricaviamo una sfoglia molto sottile.



Su tutta la sfoglia spalmiamo il condimento.


 Ripieghiamo i due lati laterali (scusate il gioco di parole) verso il centro facendoli combaciare, spalmiamo sue due lati ripiegati altro condimento;



ripieghiamo il lato superiore ed inferiore verso il centro facendoli sempre combaciare e sui lati ripiegati spalmiamo nuovo condimento.



Ripieghiamo ancora una volta, ma solo il lato sinistro verso il centro, spalmiamo altro condimento ed infine ripieghiamo il lato destro a chiudere il tutto.





Lo stesso procedimento viene fatto per per gli altri condimenti

 Inforniamo in forno ventilato a 180° per circa 30 minuti (dipende dal vostro forno), comunque fino a completa cottura.


Non resta che augurare a tutti buon appetito.

Considerazioni: io ho usato il caciocavallo che ha portato mia madre dalla Sicilia, ma in alternativa si può usare un altro tipo di formaggio, anche più delicato, in base anche ai gusti ed alle disponibilità.

Queste focacce hanno sempre un grande successo quando le preparo per un buffet, per questo vorrei inviarle ad Alessandra per il suo contest: "Tante idee per un Buffet"



Siccome anche Lara (Cognate in cucina) deve inaugurare la sua nuova casa, io proporrei queste focacce nel suo Buffet....quindi partecipo al Guest blog di Maggio: è un gioco molto divertente, andate a leggere il regolamento. Le cognate hanno vinto il Guest Blog di Aprile, quindi tocca a loro ospitare le ricette delle altre food blogger!!!


Sono eccezionali anche per i picnik, quindi le vorrei postare anche al blog Peccati di gola di Giovanni  per il suo contest picnikiamo


E siccome si parla sempre di picnik le posterò a Mary in cucina ed al suo contest Finger Food, perchè si possono mangiare con le mani!!!


Si lo sò forse ho esagerato.....ma mentre preparavo questa delizia ho pensato a tutti loro....

Visto che domani è lunedì auguro una buona settimana a tutti......ed arrivederci alla prossima distrazione!!!
Baci a tutti.

20 commenti:

Le Cognate ha detto...

Ciao e grazie per la partecipazione!!! Ti ho aggiunta al post. Forti le tue focacce!!! Mi piace molto la piegatura e farcitura a strati. Ricetta sicuramente da provare!!! Grazie ancora Anna

La Cucina di Marinella ha detto...

Grazie per questa ricetta stuzzicante, inserita anche questa nel mio contest...
ciao ciao
Mary

Giovanni, Peccato di Gola ha detto...

Ciao e grazie per aver partecipato con questa meravigliosa foccacia! Anzi focacce :-D che fame già a prima mattina :-D ascolta per poterla inserire dovresti postare qui il link: http://blog.giallozafferano.it/peccatodigola/picnikiamo-il-mio-contest-le-ricette/ grazie e buona settimana!

bucciadilimone ha detto...

Cara Rita, Le avevo postate qui qualche tempo fa http://www.bucciadilimone.it/2012/05/e-uno-strudel-no-e-una-scaccia-eun-anno.html però non sono stata brava come te, spiegandole passo passo! bravissima!!! anch'io le adoro e ne mangerei quintali!!
baci!!

Silvia -il pane al profumo di lavanda ha detto...

Che bontà queste focacce ripiene, non saprei quale scegliere!Credo sia meglio se provo a farle tutte. Ciao

Kappa in cucina ha detto...

beh vengo a trovarti e trovo queste focacce, mamma mia che fame! che merenda favolosa che sarebbe!!! Gnammy! ti seguo volentieri! un abbraccio!

Alessandra ha detto...

Ma sono deliziose!!! Grazie per aver partecipato al mio contest. Alessandra

Gianly ha detto...

Il tuo commento mi riempie di gioia! Grazie!!!
Le tue focacce...strepitose!
:)
Gianly

Rita ha detto...

Misà che avevo sbagliato anche la volta scorsa, perdono.

Rita ha detto...

Grazie a voi.

Rita ha detto...

Grazie Mary

Rita ha detto...

Ciao, sono andata subito a vedere e ti ho anche lasciato un commento.
E' vero sono proprio le "scacce", l'impasto della pasta è un pò diverso ma per il resto idem!!!
Amo molto la versione con ricotta e fave.
Hai mai provato a farle con la parmigiana? sono una vera delizia.
Un bacione.

Rita ha detto...

Decisamente le devi provare tutte, e poi non saprai dire qual'è la più buona. Io le adoro

Rita ha detto...

Grazie cara

Rita ha detto...

Sono contenta di essere riuscita a postarle...giusto in tempo.

Rita ha detto...

Grazie a te Gianly

Tiziana ha detto...

rita.... ma che cos'è questa ricetta!!??!? subito copia e incolla, davvero mai vista una focaccia così.. così buona, continuate a tramandarla perchè non sia mai che vada persa sta meraviglia!!!! un bacione

Vita Frugale ha detto...

Complimenti sono stupende! Mi piacciono le ricette tradizionali e le proverò senz'altro! Grazie!

Giada V. ha detto...

Ma sono fantastiche!!! Se le avessi davanti le divorerei in men che non si dica..!!
Complimenti, davvero!!! :)
A presto,
Giada.

http://sorbettoalimone.blogspot.it/

Le Cognate ha detto...

Ciao... oggi ho fatto le tue focacce e sono piaciute molto. Ho fatto quelle al pomodoro ma senza formaggio e subito mi hanno tirato le orecchie perchè volevano un ripieno più ricco. Grazie delle ricetta, la rifarò di nuovo. Anna